Il ruolo del RLS nella valutazione del rischio stress lavoro-correlato

Secondo il D.Lgsl. 81/08 il Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) deve essere “consultato preventivamente e tempestivamente in ordine alla valutazione dei rischi, alla individuazione, programmazione, realizzazione e verifica della prevenzione nella azienda o unità produttiva”. Anche nell’iter di valutazione del rischio stress lavoro-correlato l’RLS riveste un ruolo chiave.

Ma cosa si intende per “consultare”?
Il Decreto n. 6298 della Regione Lombardia chiarisce che “consultare significa fare domande finalizzate ad acquisire notizie e conoscenze al fine di prendere la decisione più affidabile possibile”.
Secondo tale Decreto, consultare non significa dunque informare (dare o ricevere notizie) e nemmeno co-decidere. Significa invece creare una collaborazione tra due soggetti affinché l’uno (datore di lavoro) possa cercare e raccogliere tutte quelle conoscenze utili a prendere la decisione migliore e l’altro (RLS) possa orientare il primo a fare scelte adeguate.

RLS e il Gruppo di gestione della valutazione
L’importanza della partecipazione degli RLS durante il processo valutativo viene sottolineata ancora una volta dal nuovo manuale INAIL “La metodologia per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato (2017)”.  L’RLS è infatti uno dei componenti del Gruppo di gestione della valutazione (assieme a Datore di lavoro, RSPP, ASPP e Medico competente), che ha il compito di programmare, monitorare e agevolare l’attuazione delle attività di valutazione e gestione del rischio.
Il Gruppo di Gestione si occupa ad esempio dell’identificazione dei gruppi omogenei, delle strategie comunicative e di coinvolgimento dei lavoratori e dell’identificazione del livello di rischio e delle azioni correttive da attuare (ove necessarie).

Alla luce di tali considerazioni il Rappresentante dei lavoratori può contribuire alla valutazione dello stress lavoro-correlato attraverso una collaborazione attiva, responsabile, non negoziale o conflittuale, in sinergia con le altre figure coinvolte.