Italiani sempre più stressati dal lavoro

Una ricerca condotta da Assosalute dimostra che il 90% degli italiani soffre di disturbi di salute legati allo stress.
L'indagine rivela che l'attività a cui gli uomini dedicano la maggior parte di tempo ed energie è il lavoro e che, se potessero cambiare la loro gestione del tempo, lo dedicherebbero maggiormente agli affetti e ad attività extralavorative.
Per 6 uomini su 10 la principale causa di stress è il lavoro e le attività legate a famiglia e svago, un tempo considerate compensatorie, sono sempre più difficili e costose.

Nei soggetti intervistati, i sintomi più frequenti sono insonnia, ansia e nervosismo, seguiti da problemi cardiologici, digestivi e mal di testa.
In caso di stress, i rimedi più utilizzati sono automedicazione e farmaci da banco e i professionisti della salute, soprattutto medico di base e farmacista, sono la principale fonte a cui gli uomini si rivolgono per chiedere consigli.

Per approfondire: http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=72053

« torna Indietro