Coronavirus: sospensione temporanea dell’effettuazione degli esami spirometrici

Misure di prevenzione della diffusione di possibili infezioni respiratorie durante l'effettuazione della sorveglianza sanitaria
SOSPENSIONE TEMPORANEA DELL'EFFETTUAZIONE DEGLI ESAMI SPIROMETRICI PER DUE SETTIMANE

Tale provvedimento si colloca fra le misure di contenimento della diffusione di possibili infezioni respiratorie da CORONAVIRUS.
I lavoratori che in occasione dell'ultima visita avevano una spirometria nella norma, semplicemente, non effettueranno la spirometria connessa all'attuale visita medica, ma la effettueranno in occasione della prossima visita medica in scadenza.
I lavoratori che in occasione dell'ultima visita avevano una spirometria suggestiva di alterazione respiratoria e i lavoratori che in occasione dell'attuale visita presentano un sospetto di patologia respiratoria, verranno giudicati temporaneamente idonei per 90 giorni, e verranno riconvocati per recuperare la spirometria.

Certi della vostra comprensione per il disagio, vi ringraziamo per la collaborazione in queste circostanze straordinarie.

 Trento, 25 febbraio 2020

« torna Indietro