Emergenza nazionale Coronavirus: variazione temporanea nell'erogazione del servizio di medicina del lavoro e della segreteria

L'Azienda Provinciale Servizi Sanitari ha diffuso nella serata di ieri un documento (scaricabile qui) in merito alla sorveglianza sanitaria ex D.Lgs. 81/08.
Pur non potendo concedere esenzioni agli obblighi previsti da una legge nazionale, l'UOPSAL definisce "opportuno e praticabile" il differimento della sorveglianza sanitaria periodica "per un tempo congruo a quello indicato dal DPCM 9 marzo 2020".
Sulla base di questo documento, dal giorno 11 marzo p.v. e almeno fino al 3 aprile p.v., la nostra struttura ha ritenuto di sospendere la sorveglianza sanitaria periodica da parte dei nostri medici competenti, garantendo invece le seguenti prestazioni entro tre giorni lavorativi, solo presso la nostra sede:

  • visite preassuntive
  • visite per rientro da assenza superiore a 60 giorni per motivi di salute
  • visite per cambio mansioni
  • visite su richiesta del lavoratore
  • visite straordinarie per idoneità temporanea

La nostra segreteria sarà raggiungibile telefonicamente al mattino dalle ore 8,30 alle ore 12.

Non appena saranno emanate diverse disposizioni da parte delle Autorità Sanitarie pubbliche, provvederemo a darne comunicazione.

 

La Direzione Sanitaria

 

Trento, 11 marzo 2020

« torna Indietro