Il sostegno INAIL al reinserimento del disabile da lavoro

Con circolare n. 6 del 26 febbraio l'Inail fornisce istruzioni operative per l'applicazione delle modifiche al Regolamento per il reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro.

Nello specifico, il nuovo Regolamento ha confermato il tetto di 150mila euro del contributo a fondo perduto erogabile dall'Inail per ciascun progetto personalizzato, ma ha eliminato il frazionamento dell'importo complessivo in distinte voci di spesa, lasciando invariato soltanto il limite di 15mila euro fissato per gli interventi di formazione. I restanti 135mila euro potranno quindi essere utilizzati sia per gli interventi di superamento e di abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi di lavoro, sia per quelli di adeguamento e di adattamento delle postazioni di lavoro.

La circolare, inoltre, fornisce indicazioni in merito all'applicazione delle disposizioni della legge di bilancio 2019 relative al rimborso al datore di lavoro, a partire dal primo gennaio di quest'anno, del 60% della retribuzione corrisposta alla persona con disabilità da lavoro destinataria di un progetto di reinserimento mirato alla conservazione del posto.

Per i dettagli :

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/news/news-circolare-reinserimento-lavorativo-2019.html&tipo=news

« torna Indietro