Notifica preliminare cantieri: nuovi adempimenti

Il 5 ottobre 2018, è entrato in vigore il decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113, il quale all'art. 26 comma 1, prevede delle modifiche all'articolo 99 comma 1 del D.Lgs. 81/08. La modifica del testo risulta essere moto ridotta, ma la stessa, prevederà nuovi adempimenti in materia di comunicazione di inizio cantiere. Infatti, dopo la parola "provinciale del lavoro" sono state inserite le parole "nonché al prefetto".

In sostanza con le modifiche intervenute, si prevede l'invio da parte del committente o responsabile dei lavori, prima dell'inizio degli stessi, all'Azienda Sanitaria Locale, alla direzione Provinciale del Lavoro territorialmente competente ed anche al prefetto. Non intervengono invece variazioni rispetto alle variabili per cui è obbligatorio presentare tale notifica.

Le nuove modalità, pertanto prevedono l'inoltro della notifica preliminare attraverso l'apposito portale (con il quale come in passato verranno informati l'Azienda Sanitaria Locale e Direzione Provinciale del Lavoro) e l'inoltro attraverso l'invio della notifica tramite mail di posta certificata pec all'indirizzo protocollo.comgovtn@pec.interno.it (con il quale verrà informato il Commissariato del Governo).

Come sempre, siamo a disposizione per aiutarvi negli adempimenti necessari per adempiere a quanto previsto dalla normativa.

« torna Indietro

Tags:

edilizia