Valutazione del rischio legionella

Nell'estate del 2018 in Trentino, 19 turisti si ammalarono di legionella  e di questi 3 morirono a causa del batterio gram negativo. In seguito a tali accadimenti sono state svolte delle indagini che hanno evidenziato una grave sottovalutazione del rischio legionellosi da parte delle strutture sia pubbliche che private.

Ricordiamo l'importanza di valutare il rischio legionella, gestirlo e comunicarlo. Tali passaggi devono essere svolti da figure competenti in materia in grado di identificare le potenziali fonti di pericolo, i punti di rischio e di elaborare i dati raccolti per definire le priorità d'intervento.

La stessa Ministra della Salute, nelle ultime ore ha posto l'attenzione su tale tematica, invitando gli assessorati della sanità delle Province di Tento e Bolzano a verificare il rispetto delle linee guida per la prevenzione e controllo della legionellosi sul territorio.

CONTATTA L'AREA SICUREZZA PER  AVERE UN PREVENTIVO GRATUITO E SENZA IMPEGNO.

Clicca qui per visualizzare il nostro articolo di approfondimento sulla legionella.

« torna Indietro